giovedì 10 febbraio 2011

3 interpreti e una improvvisazione


Personaggi della storia:
1 bella rossa (cipolla), Ivo il radicchio tardivo e una manciata di comparse travestite (per carnevale) da pomodori secchi ...
Un sugo creato quasi come un'improvvisazione jazz, con tanto di applauso sul finale :-D

Ingredienti x 2:
quelli appena letti sopra, 140g di fusilli integrali di farro, 1 cucchaio di olio evo, sale, pepe e lievito alimentare in fiocchi

Affettare finemente la cipolla, il radicchio e i pomodorini secchi.
Far stufare per prima la cipolla, almeno per 5 minuti, salando un poco e aggiungendo poca acqua di cottura della pasta. Gli ultimi 2 minuti aggiungere il radicchio e i pomodori.
Amalgamare i sapori a fuoco vivace, usando sempre l'acqua di cottura.
Scolare la pasta e saltarla in padella.
Fuori dal fuoco unire il lievito.

per la versione gluten free usate pasta di mais, riso o Solena

Ciao ciao

GnuS

2 commenti:

La Gaia Celiaca ha detto...

lì per lì mi ero preoccupata: pasta di farro?!?!?!?! invece poi mi sono rasserenata...

e comunque, farro o non farro, questa improvvisazione jazz mi piace moltissimo.

oggi pomodorini ovunque, vedo...

Willy73 ha detto...

Ciao, complimenti. La ricetta sembra buona e la foto mi piace molto.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails