giovedì 8 ottobre 2009

La gioia della semplicità: Crema di zucca e cipolle


Una fetta di zucca, 1 o 2 cipolle, qualche mestolo di acqua, un filo d'olio e un pizzico di sale...
Niente di più.
La gioia della semplicità
Gusti netti e confortanti.
Pochi gesti, ma bellissimi per chi ama come me preparare le zuppe. Tagliare con calma a cubotti di zucca e a fette non troppo spesse la cipolla.
Far insaporire per pochi minuti in una pentola di coccio con pochissimo olio, aggiungere l'acqua e far cuocere per una 20 di minuti. Passare al passaverdura, forse il minipimer è troppo violento! ;-D Un pizzico di sale integrale e pronti per gustare la crema.
Assolutamente GLUTEN FREE.

Ciao ciao

GnuS

3 commenti:

La Gaia Celiaca ha detto...

ma quant'è buona la crema di zucca?!?!
una delle mie preferite! rispetto alla tua, ci metto una patata per addensare e una spruzzatina di noce moscata alla fine. ma a volte me n'ero dimenticata, ed è venuta buona lo stesso!

fantasie ha detto...

Anche io metto la patata per fare addensare e alla fine un po' di curry... insomma come la fai, fai (anche se zucca) sempre buona è!

Renata ha detto...

Concordo con te! il minipimer monta snaturando la vellutata con troppe bollicine d'aria, inoltre le lame d'acciaio surriscaldate dalla velocità accellerano l'ossidazione alterando il sapore del prodotto e rendondolo esageratamente ed innaturalmente spumoso!

Bella ricetta, complimenti! senza dubbio da provare ;)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails